Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ok Approfondisci
I miei buoni
0

Rovagnati

La Seconda Guerra mondiale si è conclusa da poco. L’Italia sta cercando di rinascere. È un periodo di grande fermento malgrado le difficoltà, e l’ intraprendenza viene premiata.

Angelo Ferruccio Rovagnati decide di produrre beni di primissima necessità per un popolo che vuole al più presto tornare a nutrirsi in modo sano e completo, recuperando anche quelle tradizioni di cucina che il conflitto mondiale ha costretto a dimenticare. 

Tutto comincia con burro e formaggio, commercializzati all’ingrosso. Accanto a Angelo c’è Paolo, il figlio, che lascia gli studi per gettarsi anima e corpo nell’attività del padre.

La sua finalità è la salvaguardia delle giuste condizioni igienico-sanitarie di prodotti e processi che hanno un ruolo determinante nella produzione degli alimenti. Per questo gli organismi istituzionali elaborano e aggiornano continuamente precise norme riguardo alla salute e al benessere degli animali, agli allevamenti, ai mangimi utilizzati, alla pulizia, ai metodi di trattamento, e così via.


Rovagnati, dunque, dispone anche di un proprio laboratorio per analisi chimiche e batteriologiche, moderno e tecnologicamente avanzato. È lì che quotidianamente vengono eseguiti centinaia di controlli, in stretta osservanza delle severe normative.UE e internazionali.

Per Rovagnati, pensare al benessere dei consumatori è una passione.