Vestire un bambino in estate: trucchi anti-caldo

0

Siamo in piena estate ed il caldo, in questo periodo è davvero intenso. Soprattutto per chi è costretto a restare in città!  Allora seguite i nostri consigli anti-caldo per scegliere l’abbigliamento estivo più adeguato ai nostri bambini, vivere meglio e giocare senza stress anche in estate!

 

I bambini e la temperatura

Innanzitutto è utile sottolineare come i bambini, spesso presi a giocare, non si accorgano del caldo e del freddo. Siamo noi a dover monitorare la situazione ed aggiungere un capo o toglierne un altro, in base al loro aspetto ed alla temperatura esterna. Il problema nasce quando fa davvero troppo caldo e di conseguenza un bambino che sta giocando rischia di diventare rosso in viso e sudare troppo. In estate, meno si è coperti meno soffriremo il caldo. Anche in estate il classico consiglio dell’abbigliamento “a strati” è l’unica soluzione ragionevole se abbiamo in programma di restare fuori casa tutto il giorno. Portare nella borsa per il bambino un cambio completo ed una felpa o un giacchetto da utilizzare in caso la temperatura scenda è la cosa migliore da fare! Spesso basta spostarsi in un locale con aria climatizzata per andare incontro ad un significativo sbalzo di temperatura! Se cercate una borsa cambio comoda e pratica, approfittate dello sconto del 10% valido su tutti i prodotti per bambini!

 

Scegliere bene i materiali

Soprattutto in estate è fondamentale scegliere capi realizzati con materiali leggeri e naturali (come cotone e lino) che sono traspiranti e permettono un buon ricambio d’aria ed una sudorazione naturale. Usare capi in microfibra (a meno che non siano capi tecnici) o in poliestere, porterebbe il bambino ad una sudorazione innaturale e dannosa. Se siete interessati ad acquistare sempre e solo capi di buona qualità e grandi marche, sicuramente vi potrà interessare questo buono sconto per acquistare bellissimi indumenti per bambini nelle migliori marche a prezzo scontato!

 

I neonati

I lattanti ed i neonati hanno il sistema di termoregolazione che non funziona a pieno regime. Entrambi seguono le stesse linee guida per quanto riguarda l’abbigliamento estivo: da zero ad un anno di vita circa, è importante usare body in cotone leggerissimo, con spalline o maniche corte. Se le temperature superano i 28 gradi il body da solo basta come abbigliamento! Per capire se hanno caldo o se hanno freddo è necessario controllare il loro aspetto. Se fa davvero molto caldo si può sostituire il body con il solo mutandino, una canottierina o una camicina di seta o lino. Se le temperature scendono sotto i 28 gradi si può abbinare al body il famoso pagliaccetto, utile anche per la nanna. Questo tipo di indumento è leggerissimo ma copre quanto basta ma se la temperatura sale può persino risultare eccessivo. Tra le cose da non dimenticare mai in estate è il cappellino per riparare il viso dal sole. Per i vostri acquisti approfittate dei saldi OVS e risparmiate!

 

Abiti per giocare

 

Bambini dai 2 ai 5 anni

I piccoli di questa età si muovono tanto, corrono, sperimentano ed è necessario trovare capi che uniscano praticità e confort. I capi in cotone o lino sono perfetti anche in questo caso, da favorire capi spezzati, intercambiabili, e non troppo delicati. In estate è bene optare per maglia a maniche corte e pantaloni corti. Se fa tanto caldo proteggeteli dal sole con le giuste protezioni ed usate magliette a maniche corte (che proteggono le spalle!). Approfittate della promo sulle creme solari NUXE e riceverete gratuitamente una pratica borsa mare in omaggio!

 

Come vestire un bambino dai 6 anni in su

Più il bambino cresce più ama essere autonomo e la scelta dei capi di abbigliamento spesso e volentieri viene fatta in base ai suoi desideri. Il guardaroba però deve essere pratico e responsabile, con la scelta dei tessuti naturali e, in estate, secondo la regola  del Less Is More. In estate la biancheria intima sarà esclusivamente composta da slip e calzini. Abitini leggeri e pantaloncini in cotone rappresenteranno la quasi totalità del guardaroba. Scegliete capi in fibra naturale, non attillati, non eccessivamente scollati e lunghi quanto basta da garantire ai bimbi di muoversi senza problemi! Per quanto riguarda l’abbigliamento notturno scegliete pigiami corti quando le temperature non superano i 28 gradi ma nelle rare nottate in cui le temperature rimangono alte anche di notte, farli dormire in slip e lenzuolo è la soluzione migliore! WE se cercate vestiti ed accessori sfiziosi, fatevi un giro su ador.com: con noi avete uno sconto del 10%!

 

L’asciugamano in auto

In estate è un trucchetto davvero utile e pratico per limitare l’effetto “maglia bagnata” dopo un viaggio in auto. I bambini sudano e in estate tenere la schiena appoggiata allo schienale del seggiolino auto porta spesso i bambini ad avere la maglia bagnata di sudore sulla schiena. Mettete un asciugamano in cotone direttamente a contatto della schiena del bambino, sotto la maglia, in modo da far si che sia l’asciugamano a raccogliere il sudore. In questo modo il seggiolino non si sporcherà e la maglia sarà salva!

 

Calzature Estive

Per quanto riguarda i piedi, sandali sportivi o scarpine in tela sono l’opzione migliore tra le calzature estive per bambini. Bastano per proteggere quanto basta il piede e, contemporaneamente, permettergli di respirare. Scegliete sempre suole antiscivolo! E per la spiaggia? Se adorate le crocs ecco a voi un interessante sconto del 30%!

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO