Smart working: come organizzare il lavoro da casa in maniera efficiente

0

Smart working: come organizzare il lavoro da casa in maniera efficiente

 

Lavorare da casa è bello ma può nascondere diverse insidie. Senza una buona organizzazione si rischia di non riuscire a lavorare abbastanza ma, d’altra parte, si corre anche il rischio di lavorare troppo se non ci si fissa un limite ben preciso.

A causa della pandemia sempre più persone si ritrovano a lavorare da casa ed è necessario capire come  organizzarsi al meglio per poter essere produttivi senza trascurare la propria casa e la propria vita privata.

 

Creare uno spazio di lavoro

Non occorre avere una stanza dedicata, basta una scrivania ordinata e ben organizzata dove poter sistemare tutte le proprie cose. Uno spazio di lavoro confortevole e bello da vedere rende il lavoro più piacevole. Sembra sciocco ma fidatevi, lavorare in giro per le varie stanze, sul divano, sul letto o in cucina non vi predispone nella maniera migliore a lavorare bene.

Seguire un piano di lavoro preciso

Anche questo può sembrare scontato ma non lo è. Anche a casa è utile seguire un piano di lavoro preciso da rispettare ogni giorno. Avere un piano ti permette di organizzare al meglio il lavoro ed essere produttivi ed efficienti anche tra le mura domestiche. Una regola base semplice ma molto utile riguarda la pianificazione oraria: stabilite orari precisi. Essere schematici è una forma mentis che aiuta ad essere più produttivi e a lavorare con maggior precisione.

Creare (e seguire) una routine

Ci agganciamo a quanto appena detto: creare una routine e rispettare orari precisi aiuta moltissimo. Cercate di evitare di lavorare al computer in pigiama e ciabatte, potrebbe influire sulla vostra produttività.

 

Evitare distrazioni superflue

Difficile ma non impossibile: evitiamo di entrare sui social, togliamo le notifiche di whatsapp, non accendiamo la TV e cerchiamo di essere concentrate.

Concedetevi le giuste pause

Un altro pericoloso rischio del lavoro da casa è la “full immersion”. Anche a casa, però, è giusto concedersi anche dei momenti di pausa. Stabilite con precisione inizio e fine delle vostre pause per evitare di dilungarvi troppo!

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO