Saint Laurent: storia di un uomo unico e di un brand iconico

0

Fondata nel 1961, Saint Laurent è una delle maison di moda più importanti del XX secolo. Nata come una Maison di Haute Couture, dal 1966 ha rivoluzionato il rapporto tra moda, spettacolo e società, introducendo la creazione degli abiti di lusso su una scala più vasta rispetto alle collezioni esclusive. Scopriamo meglio la storia unica di questo brand e dell’uomo che l’ha creata e portata al successo.

 

Yves Saint Laurent

Yves Henri Donat Mathieu Saint Laurent è stato uno stilista francese, tra i più famosi e conosciuti creatori di moda del XX secolo. Quello che è ormai considerato uno degli stilisti e personaggi più iconici del XX secolo, nasce nel 1936 a Orano, nell’Algeria francese. A 17 anni vola a Parigi e fa un incontro destinato a mutare per sempre il corso della sua vita: quello con Monsieur Christian Dior. Yves Saint Laurent lavora al suo fianco diventando il suo braccio destro prima di intraprendere la propria personale carriera. Nel 1980 fu il primo creatore di moda vivente a godere di una grande retrospettiva al Metropolitan Museum di New York. I suoi progetti hanno spezzato le convenzioni sociali del suo tempo: soprattutto quelle legate alle donne.

 

YSL Museum - Marocco

 

La rivoluzione di Yves

Fin dall’inizio, Yves Saint Laurent ha avuto un’influenza sia all’interno che all’esterno del sistema moda. Fondò la sua Maison nel 1962 e, insieme al suo partner Pierre Bergé , grande collezionista d’arte, aprì nel 1966 il primo negozio Yves Saint Laurent (finanziato dal milionario J. Mack Robinson) a Rive Gauche, nel IV distretto di Parigi. La sua linea “ready-to-wear” ha rivoluzionato il sistema moda, seguendo le influenze dell’era della liberazione sessuale. Gli anni Sessanta vedono gradualmente l’affermazione di una figura di donna sempre più libera dalle catene imposte dalla società. Saint Laurent segue le tendenze sociali ed inventa lo smoking da donna (capo tipicamente riservato esclusivamente agli uomini) mostrando alle donne che potevano vestirsi come desideravano. Bianca Jagger e la sua eterna musa Catherine Deneuve furono le prime ad adottare il look. Yves Saint Laurent interpretò ulteriormente la rivoluzione sociale facendo scalpore nel 1966 con i suoi abiti trasparenti. Il suo lavoro è archiviato con cura al Musée Yves Saint Laurent di Parigi.

 

Il brand oggi

Scompariva il 1° giugno del 2008 Monsieur Yves Saint Laurent. Ma il fashion designer ed “enfant terrible” della moda internazionale ha avuto un impatto incredibile e rivoluzionario nella storia del costume. Oggi il suo brand, Saint Laurent, compete a livello internazionale con i marchi più esclusivi del lusso di fascia alta e occupa una posizione di leadership. Ispirato dalla visione creativa di Anthony Vaccarello e sotto la guida di Francesca Bellettini, il marchio è riuscito a costruire solide basi per il suo sviluppo, continuando a rafforzare la propria influenza nel settore della moda. Il tutto grazie ad un’identità unica che rende la maison sempre al passo coi tempi. Saint Laurent rappresenta ancora oggi una delle case di moda più affermate e riconosciute del mondo.

Se anche tu vuoi un pezzetto di storia del costume, approfitta della fantastica promo e regalati un paio di occhiali da sole Saint Laurent. Fino al 01/09 hai il 50% di sconto!

 

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO