Risparmiare in casa: acconciature fai da te

0

La Guida al Risparmio di BuoniCoupon

La cura dei capelli è tra le passioni più importanti di ogni donna. Purtroppo negli ultimi anni di crisi economica, andare dal parrucchiere ogni settimana è diventato un lusso che non tutte possono permettersi. Risparmiare sul parrucchiere comincia a diventare necessario e quello che fino a qualche tempo fa era un’abitudine di molte donne, si è trasformata in ricerca di alternative da riproporre a casa.
Questa difficoltà non deve necessariamente significare il trascurare i preziosi ed amati capelli.
Dunque, niente panico e capelli allo stato brado! Esistono alcune idee economiche ed efficaci per risparmiare sul parrucchiere, come ad esempio le acconciature fai da te.
Bastano solo i trucchetti giusti, qualche accessorio, spazzola e phon per apparire ordinate ed eleganti in ogni occasione.
Su internet impazzano i tutorial delle accociature fai da te. Potete trovarne di ogni tipo, stile e adatti a qualunque tipo di capelli. L’importante è scegliere l’acconciatura adatta all’occasione, senza esagerare con gli accessori o prodotti. Come suggerisce Silvio Filetti, hair designer a “Detto Fatto”, il celebre programma in onda su Rai Due:

Trovo che la vera preziosità stia nel curare in modo maniacale la qualità del “tessuto capelli” innanzitutto, che rifletta la luce e la proietti al volto. Poi è necessario trovare la giusta proporzione con motivi dal design sintetico, senza troppe “sovrastrutture” e virtuosismi. Spesso la regola “less is more” è la più efficace!

Quindi armatevi di pettine, forcine, elastici, lacca, gel e provatene alcune, fino a trovare quella giusta per voi. Quelle che vi proponiamo oggi, sono le acconciature di base, facili da realizzare anche a casa, per essere sempre presentabili senza andare dal parrucchiere.

chignon fai da teLo chignon, l’acconciatura classica

Lo chignon è un classico, rende l’acconciatura subito elegante e adatta ad ogni occasione. Utilizzato fin dall’antica Grecia, inizialmente era una tipica acconciatura maschile, nel tempo ha conquistato le donne di tutte le epoche. Indimenticabili le versioni glamour di Grace Kelly e Audrey Hepburn o lo chignon ribelle di Madonna negli anni ’80.
Realizzarlo è molto semplice: raccogliete i capelli in una coda alta secondo i tuoi gusti. Avvolgete la coda su se stessa e fissatela con delle forcine. Gli esperti di Jean-Louis David consigliano di:

cotonare i capelli sulle radici, quindi poi prendi le lunghezze, portale all’indietro e lega una a una le ciocche alla nuca con delle forcine. Usa lacca e forcine per fissare.

In caso di capelli più corti o troppo sottili, potete utlizzare la ciabella: rende più corposo lo chignon ed aiuta nella realizzazione dell’acconciatura.

coda di cavalloLa coda di cavallo:l’acconciatura più facile

La coda di cavallo è un’acconciatura molto versatile, da personalizzare in maniera sempre diversa a seconda dell’accessorio. Potete realizzare una perfetta coda utilizzando una spazzola e un elastico per capelli. L’importante è spazzolare bene i capelli per eliminare i nodi e lisciare la chioma a partire dall’attaccatura.

nodo intrecciatoIl nodo intrecciato

Partendo dalla coda di cavallo potrete ricavare un’altra acconciatura elegante e chic: un nodo intrecciato. Allentate leggermente l’elastico, creando un buco tra l’elastico e la nuca, quindi fate passare all’interno la coda. Ne uscirà un bell’intreccio, scegliete voi se volete tenerlo piuttosto morbido, sarà più elegante, o tirare l’elastico per farlo sembrare meno raffinato.

tochonTorchon: l’acconciatura delle star

I torchon sono un’alternativa chic allo chignon. Facili da realizzare e belle da vedere, le acconciature con i torchon si adattano a tutte. Per realizzare un torchon a regola d’arte, pettinate i capelli con la spazzola, prendete una ciocca, cotonatela un po’ per dare volume, arrotolate e fissate con la lacca. Usare forcine e fermagli da nascondere tra i capelli. Per un look più elegante potete arricchire l’acconciatura con un fermaglio a forma di fiore.

acconciature fai da te trecceTrecce per un’acconciatura romantica

Una classica acconciatura elegante e raffinata, ideale per una serata particolare è quella che vede protagoniste le trecce. Realizzate delle trecce laterali, intrecciando piccole ciocche di capelli. Fermate le trecce con un elastico e posizionatele dietro la nuca, una di fianco all’altra, fermandole con delle forcine. Per un tocco ancora più glamour potete realizzare dei boccoli sul resto della capigliatura.

semiraccoltoAcconciatura semiraccolta

Il semiraccolto è un’acconciatura adatta a chi ha i capelli lunghi. Estremamente versatile, è una pettinatura adatta ad ogni occasione, infatti è tra le acconciature più utilizzate dalle star. Sia che preferiate le acconciature classiche che quelle più moderne, le acconciature con i capelli semiraccolti sono in grado di reinventarsi, donandovi infinite opportunità di scelta. Potete realizzare un elegante semiraccolto con riga a lato e ciuffo fissato lateralmente. Lasciate il resto della chioma libera dall’altro lato, con le ciocche che si adagiano sulla spalla, infine fissate il tutto con un po’ di lacca. Potete aggiungere uno scintillio cool, utilizzando dei fermagli gioiello.

fiocco capelliFiocco con i capelli

Il fiocco con i capelli rappresenta una variante sbarazzina e giovanile dello chignon. Reso famoso dalla celebre Lady Gaga, è un’acconciatura  evergreen adatta alle serate tra amiche o in discoteca. Se accoppiato al giusto outfit e make up, può donare un tocco di bon ton alla vostra mise. Come primo step, spazzolate bene i capelli e legateli con una coda di cavallo abbastanza alta. Create uno chignon abbastanza spettinato, lasciando fuori una ciocca di capelli. Infine dividete a metà lo chignon e fate passare in mezzo la ciocca di capelli. Fissate il tutto con qualche forcina ed avrete così il vostro fiocco con i capelli.

acconciature fai da te effetto bagnatoIl wet look, l’acconciatura effetto bagnato

Per gli esperti di Jean Louis David:

il wet look consiste nel dare un effetto bagnato alla chioma, come se stessi uscendo dall’acqua. Grazie al suo risultato ultra-chic è diventato l’effetto preferito dalle star sui red carpet.

L’effetto bagnato sui capelli è una tendenza che arriva dagli anni ’90 ma non passa mai di moda: negli ultimi anni è ritornato alla ribalta in una versione meno rigida e più dinamica, basta ricordare i wet looks di Kim Kardashian o le acconciature sexy di Jennifer Lopez.
Ricreare l’effetto wet in casa è molto semplice, l’importante è scegliere i prodotti giusti, in modo da non far risultare i capelli unti e sporchi. Come primo step bisogna partire da una buona preparazione: l’effetto bagnato viene bene soprattutto sui capelli puliti, quindi lavate i capelli ed usate il balsamo, cercando di non sciacquarlo completamente. In questo modo i capelli saranno morbidi e setosi. Applicate sui capelli umidi spuma o gel. Se desiderate un effetto bagnato su tutte la capigliatura, il segreto è spalmare delicatamente il gel tra le mani e applicarlo sulle ciocche semi asciutte, partendo dalla radice fino alle punte, altrimenti applicate il gel solo sull’estremità così da avere un wet look solo sulle punte. L’ultimo passaggio consiste nell’applicare dell’olio effetto bagnato, che donerà lucentezza all’acconciatura.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO