Come richiedere l’esenzione canone Rai: le nuove regole

0

L’Agenzia delle Entrate ha appena emanato un nuovo regolamento per la richiesta dell’esenzione dal canone Rai destinata ai cittadini anziani. Attualmente i requisiti per usufruire dell’esenzione sono tre:

  • età pari o superiore ai 75 anni
  • reddito fino a 8mila euro
  • non convivere con altri soggetti diversi dal coniuge che siano al contempo titolari di un reddito proprio

La soglia reddituale è stata espansa rispetto al passato e, di conseguenza, sono cambiati i modelli. Le autodichiarazioni precedenti sono comunque valide a patto che siano state rese secondo le disposizioni in materia di dichiarazioni sostitutive (articoli 46 e 47, Dpr 445/2000) e siano complete di tutti gli elementi richiesti.

Dove trovare il nuovo modello e le istruzioni per compilarlo? Rispettivamente qui e qui.

Il modello 2018 per l’esenzione canone Rai ha inoltre una specifica sezione dedicata a chiedere il rimborso del canone già versato dai cittadini che hanno diritto all’esenzione.

Per usufruire dell’esenzione bisogna far pervenire la documentazione in tre modi alternativi:

  • Tramite raccomandata al seguente indirizzo: Agenzia delle entrate, Direzione Provinciale 1 di Torino, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello abbonamenti TV – Casella Postale 22 – 10121 Torino
  • Tramite email provvista di firma digitale all’indirizzo: cp22.sat@postacertificata.rai.it
  • Consegna a mano presso un ufficio di zona dell’Agenzia delle entrate

Se t’interessano la tutela del lavoro domestico e gli incentivi e alle famiglie in difficoltà economica, ti consigliamo di dare un’occhiata anche a questi articoli:

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO