Rasatura perfetta: 5 regole imprescindibili

0

Nonostante molti uomini si rasino anche tutti i giorni, sono tante le persone che non sanno rasarsi correttamente. Con questa guida vogliamo svelarvi tutti i segreti di una rasatura fatta a regola d’arte.

 

Preparate la pelle

Sembra una banalità ma sappiate che la pelle dev’essere sempre pronta alla rasatura. Applicate generosamente la crema sul viso per evitare che lo scorrimento della lama rappresenti un (seppur piccolo) trauma per la pelle. Inoltre l’acqua calda è fondamentale per ammorbidire il pelo e la cute e, soprattutto, per detergere accuratamente la zona. Insomma, un viso pulito ed idratato corre certamente meno rischi di irritarsi! Una piccola accortezza in più è rappresentata dall’applicazione di un olio pre-rasatura, importante per facilitare ulteriormente la rasatura e ridurre le irritazioni rendendo la pelle ancora più elastica.

 

Il rituale

La rasatura è un vero e proprio rituale e, come tutti i rituali che si rispettino, ha le proprie regole. Insaponate il viso con la schiuma o la crema da barba e lasciatela in posa per ammorbidire il pelo. La rasatura va eseguita partendo dalle basette e seguendo la direzione del pelo, in modo da non generare follicolite ed evitare la ricrescita del pelo sottopelle. In un secondo momento effettuate un eventuale secondo passaggio in senso opposto (“contropelo”). Risciacquate il viso con acqua fredda per facilitare la chiusura dei pori ed alleviare eventuali irritazioni.

 

 

Il materiale

Probabilmente si tratta di una diatriba che non avrà mai fine, tuttavia noi vi consigliamo di preferire la lametta al rasoio elettrico. Quest’ultimo è infatti più difficile da igienizzare e può causare follicolite. Scegliete una lametta o un rasoio di qualità. Non sottovalutate questo aspetto: meglio deciderete di utilizzare una trilama o superiore il vostro viso vi ringrazierà! Sciacquate sempre la lametta con acqua calda. Dopo ogni passata è indispensabile passare la lametta sotto il getto di acqua calda, in modo da pulire ogni lama ed eliminare i residui che diminuiscono l’efficacia della lametta ed aumentano il rischio di rovinare la pelle.

 

L’importanza del dopobarba

La rasatura non finisce col rasoio! Dopo aver sciacquato il viso, il  passaggio cruciale per il benessere della vostra pelle, è l’utilizzo del dopobarba più adatto a voi. Potete optare per un dopobarba alcolico, da distribuire in piccole quantità sul viso e tamponare; oppure un balsamo senza alcol, da massaggiare sulla pelle con movimenti circolari. In entrambi casi si tratta di un gesto fondamentale per ripristinare l’equilibrio della pelle del viso, proteggendola.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO