Quando buttare la crema solare

0

Spesso si usa la crema solare per poche volte l’anno, in genere concentrate tutte in uno o due mesi. Ci si trova così con confezioni quasi piene e sostanzialmente nuove, ma che non sempre l’anno successivo sono ancora utilizzabili.

Bisogna prestarci attenzione, visto che una crema che ormai non è più efficace potrebbe esporci al rischio di scottature, con relative conseguenze sulla nostra pelle. Vediamo quindi in quali casi è meglio buttare via la nostra crema solare, anche se la confezione appare nuova.

creme solariPer prima cosa prestiamo attenzione alla data di scadenza del prodotto, che in genere è di circa 12 mesi dal momento dell’acquisto. Ci sono però diversi motivi per gettare molto prima il nostro solare, eccone alcuni.

L’anno scorso l’hai portato spesso in spiaggia

Una crema solare, se viene esposta ad elevate temperature, in genere si altera e il filtro potrebbe perdere efficacia. Per evitare sprechi, se le tue vacanze al mare si limitano ad un fine settimana, non acquistare confezioni famiglia di crema protettiva, ma orienta piuttosto la tua scelta verso bustine monodose. Porta al mare solo una o due bustine e lascia le altre in un ambiente fresco e riparato dai raggi del sole, in questo modo dureranno più a lungo.

L’anno scorso ti sei scottata

Se l’anno scorso, nonostante l’utilizzo della crema solare, ti sei scottata ugualmente, è evidente che questa sia poco efficace o semplicemente non adatta a te. Probabilmente il fattore di protezione è troppo basso per il tuo tipo di pelle. Getta la vecchia crema e acquistane una maggiormente in linea con le tue esigenze, così da evitare ulteriori scottature.

Quest’anno farai un viaggio ai Caraibi

Se l’anno scorso hai preso il sole nel parco sotto casa e quest’anno andrai invece ad abbronzarti su una spiaggia caraibica, ti servirà una crema nuova. La latitudine influisce sull’intensità delle radiazioni solari. Più si va a Sud, più il sole scotta e di conseguenza servirà una crema con un fattore di protezione maggiore. Tieni inoltre conto, se acquisti la crema all’estero, che le scale che definiscono la protezione sono differenti, la nostra protezione 20, corrisponde ad un 40 se acquistato negli Stati Uniti.

Passerai le vacanze in barca

Se passerai le tue vacanze estive in barca, tieni conto che l’acqua riflette oltre il 30% dei raggi solari. C’è poi da considerare anche che vento e salsedine inaridiscono la pelle, che dovrà quindi essere idratata con un prodotto specifico. Butta il tuo vecchio solare e acquistane uno waterproof che ti difenda in ogni situazione. Ricordati inoltre di applicarlo ogni 2 ore.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO