La storia di Babbo Natale

0

La storia di Babbo Natale …e di San Nicola

 

La storia di san Nicola, il santo più amato dai bambini e di come sia nata la leggenda di Babbo Natale.

Il mito di Babbo Natale nasce dalla leggenda di san Nicola, vissuto nel IV secolo, che si festeggia tradizionalmente il 6 dicembre.

Secondo la tradizione, san Nicola regalò una dote a tre fanciulle povere perché potessero andare spose

e in un’altra occasione salvò tre fanciulli.

Nel Medioevo si diffuse in Europa l’uso di commemorare questo episodio con lo scambio di doni nel giorno del santo (6 dicembre).

L’usanza è ancora in auge nei Paesi Bassi, in Germania, in Austria e in Italia (nei porti dell’Adriatico, a Trieste e nell’Alto Adige).

La notte del 5 dicembre in groppa al suo cavallino fa concorrenza a Babbo Natale. I bambini cattivi se la devono vedere con il suo peloso e demoniaco servitore, mentre il pio uomo lascia doni, dolciumi e frutta nelle scarpe dei più meritevoli.

san nicola

Cosa sapere di San Nicola

Ma gli elementi che legano i due personaggi sono così tanti, che per farci largo tra di essi è stato necessario consultare un esperto di Babbo Natale.

Si tratta del frate domenicano Gerardo Cioffari, archivista della Basilica di san Nicola di Bari ed enciclopedia vivente della storia di san Nicola.

A lui va il merito di aver reinserito il giorno della festa del santo nel calendario religioso (6 dicembre), e di essere il più ostinato difensore di Santa Claus.

Opporsi al consumismo è una cosa, ma va difesa la bontà di Santa Claus, perché ci fa tornare all’amore fra gli uomini” dichiara. Iniziamo, così, il nostro viaggio nella leggenda.

Chi ha in mente un’immagine di san Nicola sa che è raffigurato con il Vangelo in mano e tre palle d’oro: si tratta di tre sacchetti di monete che il vescovo aveva donato di nascosto ad altrettante ragazze per saldare i debiti del padre.

Attraverso una finestrella, nel cuore della notte Nicola avrebbe passato alle vergini i sacchetti per saldare i debiti, salvandole.  “*Un elemento spesso sottovalutato è la finestra” *– sottolinea padre Cioffari – “eppure ricorda l’apertura nel camino che sarà utilizzata, a partire dal Cinquecento, dal santo”.

 

babbo natale

Tradizioni Natalizie

Nei Paesi protestanti san Nicola perse l’aspetto del vescovo cattolico ma mantenne il ruolo benefico col nome di Samiklaus, Sinterclaus o Santa Claus.

I festeggiamenti si spostarono alla festa vicina più importante, Natale.L’omone con la barba bianca e il sacco pieno di regali, invece, nacque in America dalla penna di Clement C. Moore, che nel 1822 scrisse una poesia in cui lo descriveva come ormai tutti lo conosciamo. Questo nuovo Santa Claus ebbe successo, e dagli anni Cinquanta conquistò anche l’Europa diventando, in Italia, Babbo Natale.

Ora mandate la lettera a Babbo Natale per portare i regali a tutta la famiglia, dai un’ occhiata ai nostri buoni coupon.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO