Giornata Mondiale della Poesia: quattro film da vedere per celebrarla

0

Il 21 marzo si celebra la Giornata Mondiale della Poesia. Si tratta di una giornata istituita dalla Conferenza generale dell’Unesco nel 1999 dedicata alla celebrazione di una delle più grandi (ed antiche!) forme d’arte. Sono tanti i registi che hanno deciso di raccontare la vita e le sensibilità di poeti e poetesse in film magnifici ed imperdibili. Oggi quindi partiremo per un breve viaggio insieme, alla scoperta delle avventure, degli amori e delle vicissitudini di sei grandi autori.

 

Poeti dall’Inferno di Agnieszka Holland

Iconico film del 1995 che ci racconta magistralmente le vite di Paul Verlaine ed Arthur Rimbaud. I protagonisti sono Leonardo Di Caprio e David Thewlis. Ambientato nella Parigi dell’ultimo decennio del XIX secolo, è tratto da un’opera teatrale di Christopher Hampton del 1967. Piccola curiosità: il ruolo di Rimbaud doveva essere interpretato da River Phoenix, ma l’attore morì prima dell’inizio delle riprese: per questo venne scelto Leonardo Di Caprio.

Shakespeare in love di John Madden

Altro film cult degli anni Novanta, vincitore di 7 Oscar e 3 Golden Globe, racconta la storia d’amore tra William Shakespeare (Joseph Fiennes) e Lady Viola (Gwyneth Paltrow). Forte di un cast davvero stellare  (tra gli interpreti troviamo Geoffrey Rush, Colin Firth, Rupert Everett e Judi Dench) la pellicola viene anche ricordata per la magnifica colonna sonora (vincitrice di un Oscar!).

 

Ragazza che guarda un film al PC

 

Sylvia di Christine Jeffs

Film decisamente più recente rispetto a quelli appena visti, la pellicola racconta la storia d’amore tra la poetessa statunitense Sylvia Plath (interpretata da Gwyneth Paltrow) ed il poeta britannico Ted Hughes (Daniel Craig). La pellicola inizia nel 1956, con l’incontro fra i due, che ha dato vita ad una relazione piuttosto burrascosa che termina nel 1963 quando la poetessa si suicida. Nel 1982 Sylvia Plath è stata la prima poetessa a vincere il Premio Pulitzer per la poesia dopo la morte.

 

Urlo di Rob Epstein e Jeffrey Friedman

Film del 2010 che racconta la storia di Allen Ginsberg. Una pellicola originale dove è James Franco ad interpretare il poeta raccontanto la sua vita e la sua opera. La pubblicazione nel 1957 di questo incredibile poema, manifesto della beat generation, suscitò uno scandalo che trascinò autore ed editore sotto processo per oscenità. In questo biopc, si intrecciano diversi linguaggi narrativi: davvero da non perdere!

 

E, parlando di cose da non perdere assolutamente, c’è la fantastica promo di Feltrinelli: se sei appassionato di cinema corri ad acquistare subito i tuoi film preferiti! Fino al 18 aprile potrai risparmiare oltre il -40% su una ricca selezione di titoli: film di animazione, live action e molto altro! Cosa aspetti?!

 

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO