Come far durare la Stella di Natale tutto l’anno

0

Forse non tutti lo sanno ma, con un po’ di impegno e cura, la stella di Natale può restare bella tutto l’anno. Se ne hai acquistata o ricevuta una in regalo, scopri con noi come prendertene cura al meglio imparando a farla rifiorire tutto l’anno!

Coltivare la Stella di Natale

Siamo abituati a chiamarla Stella di Natale (o Poinsettia) ma il suo vero nome è Euphorbia Pulcherrima. Le sue caratteristiche foglie rosse (che sembrano fiori!) l’hanno resa un pianta perfetta da regalare durante il periodo natalizio.

Come ben saprete stiamo parlando di una pianta delicata che soffre alla prima assenza di attenzioni, motivo per il quale spesso non arriva a fine Gennaio! Eppure è possibile non solo conservarla anche dopo le feste ma anche farla rifiorire anno dopo anno. Durante il periodo della fioritura la stella di Natale deve essere innaffiata in media ogni due giorni, in estate a seconda di quanto velocemente si secca la terra. Si può far durare una stella di Natale solo innaffiandola correttamente, potandola in primavera e posizionandola nel posto giusto.

 

Un regalo gradito

Cosa fare una volta acquistata/ricevuta la pianta?

La Stella di Natale va messa in un punto in cui possa ricevere luce non diretta, lontano dalle finestre esposte a sud e dalle fonti di calore. Evitate di farle prendere colpi di aria. Innaffiate solo il terriccio due volte a settimana, evitando ristagni nel sottovaso. A fine marzo rimarranno solo le parti colorate: cadute tutte le foglie verdi è il momento di tagliare tutti i rami nudi della pianta. Attenzione al lattice che sgorga dagli steli: potrebbe irritare la pelle e risultare tossico per animali domestici e bambini.

Quando arriva la bella stagione, travasa la stella di Natale in un vaso di terracotta, aggiungendo qualche manciata di terra universale e, poi, sistemala all’aperto a mezz’ombra. Dalle gemme, sui rami nudi, spunteranno nuove foglie verdi. Aggiungi all’acqua un fertilizzante per piante verdi. Quando arriva l’autunno riporta la stella di Natale in casa. Bastano 8 ore di luce al giorno perché le foglie si colorino. Continua ad aggiungere all’acqua del fertilizzante, ma scegline uno per piante fiorite da interni.

Colori e significati della Stella di Natale

Non tutti sanno che esistono molte varietà cromatiche di questa bellissima pianta. Sebbene la Stella di Natale sia riconosciuta soprattutto per le sue foglie rosse, sono in realtà disponibili centinaia di varietà diverse. Sono almeno 120 sono quelle ufficialmente riconosciute. Oltre al rosso, esistono esemplari di Euphorbia dalle brattee rosa intenso, rosa pallido, fucsia, bordeaux, bianche, panna e di tante sfumature del giallo. All’interno delle celebrazioni cristiane, alla pianta è attribuito il significato della purezza e richiamano la storia di Gesù. I fiori bianchi indicano il candore di Cristo,le foglie rosse il dolore della crocifissione. In diverse nazioni, tuttavia, la Poinsettia non viene regalata per Natale: in Francia, dove prende il nome di Étoile d’Amour, viene scelta per celebrare la Festa della Mamma, mentre nel centro e nel Sudamerica è una varietà perfetta per le coppie, poiché simbolo della passione. Noi ti consigliamo di approfittare della promozione esclusiva presente sul nostro sito: scarica il tuo coupon ed ottieni uno sconto del 5% sull’acquisto di una bellissima Stella di Natale bianca in vaso. Una pianta bellissima da regalare e regalarti. Attenzione: la promozione termina il 6 Gennaio 2021.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO