Come tagliare i capelli ai bambini – guida semplice

0

Molte mamme si chiedono come tagliare i capelli ai bambini senza rendersi conto che il vero problema non è tanto lo stile del taglio, quanto l’energia investita per tenere fermo l’infante il tempo necessario ad avvicinare le forbici allo scalpo. Il problema, in sostanza, non è tanto quello di scegliere il look più adatto e pratico per i frugoli, quanto apprendere come tagliare i capelli ai bambini senza rischiare una fortuita decapitazione o, peggio ancora, strepiti e strilli in quantità.

Come tagliare i capelli ai bambini – la ricetta infallibile

Ingredienti

  • 1 bambino
  • 1 adulto
  • forbici per capelli
  • pettine a impugnatura lunga con dentatura stretta e larga
  • fermagli
  • cerata da far indossare durante il taglio
  • nebulizzatore o spray caricato ad acqua (basta una confezione di detergente vetri)
  • regola-capelli

Procedimento

1.

la preparazione della location deve anticipare lo studio di come tagliare i capelli ai bambini

Prima di chiederti come tagliare i capelli ai bambini, cerca di capire dove tagliarglieli. Occorre una sedia alta che ti porti la chioma ad altezza occhi e una posizione da cui non possano scappare. Evita di piazzarli di fronte alla TV, perché in alcuni momenti dovranno inclinare il capo e la tentazione di sbirciare i cartoni animati potrebbe diventare troppo forte.

Posizionati vicino un grande specchio che ti aiuti a tenere sotto controllo i progressi del taglio e lascia a portata d’occhio qualche immagine da prendere come ispirazione.

2.

bagnare i capelli prima di tagliare i capelli ai bambini

Comprendere come tagliare i capelli ai bambini coincide spesso con lo sviluppo di una coordinazione occhio-mano straordinaria. Per prima cosa, dovrai bagnare la chioma lievemente e iniziare a sciogliere i primi nodi. Se i capelli sono troppo sporchi o secchi, fai uno shampoo preliminare.

3.

come tagliare i capelli ai bambini se non operando un'attenta partizione

Nel caso di lunghe chiome, dividi i capelli in quattro aree e raccoglili in altrettanti chignon. Scioglili ogniqualvolta ti predisponi a tagliare i capelli di quell’area.

Inizia con lo spuntare i capelli perimetrali nella forma e lunghezza desiderati, seguendo una linea che ti servirà da guida (puoi tracciarla con un penna ad acqua, almeno sul collo del bimbo). Non tirare i capelli col pettine ma, piuttosto, tagliali mentre si adagiano sulla pelle.

Controlla le linee che stai tagliando e fai in modo che siano il più bilanciate possibili. Non ti lasciare distrarre dagli aspetti più tecnici e tieni presente che la parte importante di un taglio consiste nell’equilibrio visivo.

4.

manovra con attenzione per tagliare i capelli ai bambini

Sciogli man mano i capelli restanti e taglia seguendo le linee guida che hai tracciato; in questo modo i capelli dovrebbero pareggiarsi con quanto spuntato in precedenza. Bada a non toccare la tua linea guida, altrimenti rischi di accorciare eccesivamente il taglio.

5.

rimuovi il volume quando tagli i capelli ai bambini

Ecco che arriva la parte più complessa, la rimozione del volume. Una volta che hai pareggiato i capelli perimetrali, puoi cercare di “sgonfiare” la chioma del bimbo. Solleva col pettine lo strato superficiale dei capelli e sforbicia la parte sottostante, in modo da rimuovere capelli che creano volume ma non contribuiscono alla foggia del taglio.

Per concludere, rifinisci il collo e le basette con un regola capelli che si prenda cura dei capellini inestetici.

Ora che hai appreso come tagliare i capelli ai bambini ti tocca soltanto fare pratica; insomma ti manca la parte più divertente. Anche se i risultati dei primi tentativi saranno poco rassicuranti, non c’è troppo da temere: il tuo bambino non patirà il cambio di look e tu avrai acquisito esperienza in vista del prossimo taglio.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO