Sei cibi che aiutano a combattere il colesterolo

0

Se soffrite di colesterolo alto sapete bene quanto sia importante contrastarlo ma sapete anche quanto spesso sia complicato tradurre questa necessità in scelte quotidiane sane ed efficaci. Scopriamo insieme su quali cibi dovreste investire per vincere la vostra battaglia. E se cercate un valido alleato alla lotta contro questo famigerato nemico, Scaricate il vostro sconto del – 60% sull’acquisto di Normalipid PLUS.

 

Avena

Per un’alimentazione sana dovremmo mangiare tanti cereali integrali. L’avena, in particolare, rappresenta la scelta migliore se combattete contro il colesterolo. Difatti l’avena presenta  un’alta quantità di fibra solubile e preziosi beta-glucani. Come consumarla? Ad esempio a colazione, grazie ai fiocchi d’avena (sempre integrali) che possono essere usati per la preparazione di buonissimi porridge.

 

Soia

Ormai lo sanno tutti: la soia è particolarmente efficace contro il colesterolo. Questo perché contiene (tra l’altro) fitosteroli, lecitina, isoflavoni, saponine. Quindi via libera a tutti i derivati della soia: tempeh, yogurt, bevande (ovviamente senza zuccheri aggiunti).  Questi rappresentano sicuramente una valida alternativa per mangiare meglio senza dover rinunciare ad una colazione o uno spuntino goloso a base di yogurt, ad esempio.

 

Frutta secca a guscio

Le noci in particolare, grazie al buon rapporto omega-3/omega-6, sono super consigliate per chi soffre di colesterolo alto. Ottima, in ogni caso, tutta la frutta secca a guscio, in particolare le mandorle che rappresentano un’ottima scelta per chi deve abbassare i propri valori di colesterolo LDL. Ovviamente non bisogna esagerare col consumo ma si consiglia di consumarla come spuntino goloso ed assolutamente sano. Quando possibile optate per quella con la buccia (mandorle non pelate, non tostate e non salate).

 

cosa mangiare

 

Olio d’oliva

L’olio di oliva rientra a pieno titolo tra gli alimenti che contribuiscono ad abbassare il colesterolo. Diversi studi hanno dimostrato che tre cucchiai di olio extra vergine d’oliva al giorno sono sufficienti ad abbassare l’LDL, (il cosiddetto colesterolo “cattivo”) ed innalzare l’HDL, considerato il colesterolo “buono”. Usatelo come unico olio, in modo da garantirvi tutti i suoi benefici. Ovviamente sempre senza esagerare!

Avocado

Restando su alimenti prevalentemente grassi non possiamo fare a meno di nominare l’avocado, che come l’olio d’oliva è ricchissimo di preziosi grassi monoinsaturi. Consumatene uno al giorno per proteggere il cuore e ridurre lo stress ossidativo. L’avocado è un frutto ricco di proprietà benefiche che aiutano a contrastare il colesterolo “cattivo” nel sangue.

 

The verde

L’efficacia di questa bevanda è ampiamente dimostrata: sembra che siano le catechine in essa contenute a dar vita a questo abbassamento del colesterolo cattivo (LDL).È stato infatti riscontrato che la somministrazione di un estratto di tè verde, unitamente ad una dieta a basso tasso di grassi saturi, diminuisce significativamente il livello del colesterolo LDL (quello cattivo) in soggetti ipercolesterolemici.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO