Bucato: 5 errori comuni che puoi evitare

0

Se fare il bucato non rientra tra i vostri talenti, date un’occhiata a questi utili consigli ed imparate qualche trucchetto che migliorerà la vostra lavatrice ed il vostro bucato!

 

Non utilizzare il cura lavatrice

Il cura lavatrice va usato periodicamente: questo farà in modo che i vostri capi saranno più puliti e profumati . Basta versare un tappino di acido citrico direttamente nel cestello o utilizzare un prodotto apposito. In commercio li trovate sia in formato liquido sia in tab.

 

Riempire troppo la lavatrice

Lasciate un po’ di spazio ed evitate di stipare a forza i panni nel cestello. In questo modo i capi potranno girare ed essere lavati meglio.  Per non sbagliare e per capire se il carico è adeguato basta infilare il pugno (o anche due) dentro al cestello con i panni: se c’è spazio la lavatrice è stata caricata correttamente.

 

Non pretrattare le macchie

Un errore molto comune e davvero evitabile! Le maggior parte delle macchie non va via col semplice lavaggio: dovete pretrattare la macchia con uno sgrassatore o con un prodotto specifico. Se preferite utilizzare prodotti più naturali va bene anche pretrattarli con un po’ di sapone di Marsiglia. Attenzione però: se si mette lo smacchiante e lo si lascia sulla macchia per troppo tempo senza poi lavare il capo potreste creare un danno maggiore finendo per far sbiadire il colore.

Piegare il bucato

Lavare solo a basse temperature o con ciclo breve

Spesso questi lavaggi non permettono al detersivo di fare bene il suo lavoro e non si eliminano i germi! Leggete bene le etichette e, in caso di mancanza di indicazioni, regolatevi così:

  • la lana e la seta in genere li lavo con acqua fredda o 30°/40° massimo;
  • i capi delicati e colorati idem come sopra;
  • i lavori a maglia e in cotone in acqua fredda o a 30° e poi li faccio asciugare in piano;
  • la biancheria intima e l’abbigliamento sportivo a 40°;
  • il cotone colorato lo lavo a 40° se è il primo lavaggio, arrivo anche a 50°/60° se sono già stati lavati molte volte;
  • i jeans li lavo a 40°/60°, dipende se sono di un jeans pesante o sottile;
  • lenzuola, asciugamani, accappatoi, tovaglie e canovacci li lavo tranquillamente 60°;
  • gli indumenti molto sporchi o da disinfettare si possono lavare anche a 90°.

 

 

Utilizzare troppo detersivo

Usare troppo detersivo può essere controproducente. È vero che usare poco detersivo può non essere sufficiente per lavare via le macchie ma anche usarne troppo potrebbe rovinarli lasciando dei residui di sapone sui capi. Basta un dosatore o mezzo se la lavatrice non è a pieno carico! E attenzione ai detersivi: usate quelli giusti ad ogni bucato.

 

E una volta appreso come fare un buon bucato risparmia tempo sullo stiro con l’indispensabile Stiratrice Verticale di Ariete! Oggi puoi riceverla GRATIS: scopri come!

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO