Gli alimenti più ricchi di ferro

0

Sapete quali sono gli alimenti più ricchi di ferro? Assumere attraverso la propria alimentazione adeguate dosi di ferro è molto importante per la nostra salute. Questo elemento è indispensabile e tra le sue funzioni c’è la produzione dell’emoglobina, proteina presente nei globuli rossi che permette il trasporto dell’ossigeno a tutti i tessuti del corpo.

Il ferro serve anche alla produzione della mioglobina, un’altra proteina fondamentale, che fissa l’ossigeno all’interno dei muscoli.

Quando andiamo in bagno o sudiamo molto, i nostri livelli di ferro scendono ed è importante avere una dieta che consenta di riequilibrarli, così da evitare spiacevoli disturbi, come stanchezza, cefalea, nevralgia, anemia e diversi altri.

Tra gli alimenti più ricchi di ferro segnaliamo: il fegato d’oca, il lievito di birra, il cioccolato fondente e il cacao amaro, le vongole, le ostriche, il caviale, la frutta secca, le lenticchie, le uova, il pollo e le patate.

Fabbisogno giornaliero di ferro

alimenti ferroCome abbiamo visto sono molti gli alimenti che contengono ferro, quindi non sarà troppo difficile includerlo nella vostra dieta, indipendentemente dai vostri gusti ed abitudini alimentari. Ma qual è il fabbisogno di ferro giornaliero?

Per un uomo adulto il fabbisogno di ferro si aggira intorno ai 10 mg al giorno; per la donna nell’età fertile sale a 18 mg, mentre per i bambini sotto i 10 anni è di circa 10 mg al giorno.

L’assorbimento del ferro alimentare può essere limitato dalla combinazione con altri alimenti, bisogna in particolare prestare attenzione al consumo di latticini, caffè, tè, vari cereali, antibiotici e antiacidi. Proprio per evitare interferenze nell’assorbimento del ferro, sarebbe preferibile bere tè e caffè lontano dai pasti. La vitamina C facilita invece l’assorbimento del ferro oltre ad avere molte altre importanti proprietà.

In genere è possibile, senza troppa fatica, assumere le giuste dosi di ferro con una sana ed equilibrata alimentazione, se però doveste incontrare delle difficoltà potreste sempre utilizzare degli integratori alimentari, dopo aver chiesto un consiglio al vostro medico.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO