Appunti di B&B: aiuto! Il bambino non mangia!

0

Logo dott.ssa Eva CiancioDottoressa Eva Ciancio, medico chirurgo con Master in Dietologia e Medicina Estetica. La dott.ssa Ciancio ritiene importantissima la relazione medico-paziente: solo attraverso una grande fiducia reciproca è possibile raggiungere il traguardo finale che non sarà esclusivamente la perdita di peso, ma anche la comprensione dei comportamenti che hanno portato allo squilibrio. Parallelamente la dott.ssa Ciancio agisce anche dal punto di vista estetico con trattamenti mirati a migliorare la qualità della pelle.Collegatevi ogni settimana per avere consigli e consulenze su come tenervi in forma e apparire più belli. E se vi siete persi la scorsa puntata, leggete come essere sempre belle.. in sicurezza! Buona lettura!

 

Aiuto! Il bambino non mangia!

Molti genitori fanno i conti con qualche rifiuto alimentare da parte del proprio figlio. Può capitare, a volte, che il rifiuto sia passeggero, altre volte invece diventa duraturo e crea un vero disagio per la famiglia. I pranzi e le cene cominciano a diventare una lotta interminabile, il bambino si rifiuta di mangiare oppure mangia talmente lentamente da trasformare un semplice pasto in un’attesa estenuante.

Prima che il comportamento di nostro figlio diventi un’abitudine difficile da cambiare, cerchiamo di indagare sul quando è cominciato il problema.

Spesso molte problematiche trovano la loro causa in un approccio sbagliato da parte del genitore che, senza volerlo, può trasmettere ansia, agitazione, frustrazione, poca fermezza e rabbia. Tali emozioni negative sono inevitabilmente percepite dal bambino. La problematiche possono insorgere anche in età più avanzata e possono essere ricondotte ad un periodo particolarmente stressante in famiglia, a scuola, con gli amici…

Sono solo alcuni esempi di una serie lunghissima di cause che, se non gestite con raziocinio, potrebbero generare difficoltà ancora più complesse da risolvere. Inutile dire che nel rapporto cibo-bambino la famiglia ricopre un ruolo determinante. Un punto fermo da non trascurare è che i bambini hanno bisogno di regole più o meno elastiche. Questo non vuole dire trasmettere insegnamenti in maniera brutale e manesca ma essere fermi, calmi e soprattutto dare il buon esempio.

Molte volte ci sono genitori che si arrendono al primo rifiuto, pensando di far contento il proprio figlio assecondando le sue voglie; inutile affermare che questo comportamento alla lunga diventerà nocivo sia per il bambino che per il genitore. Assecondare i capricci, spesso, incentiva il bambino ad alimentarsi in maniera scorretta con tutte le ripercussioni negative che si possono avere su peso e salute.

buoni sconto da stampare

Clicca e scopri come risparmiare sulla spesa!

Vediamo quali possono essere alcuni piccoli consigli, chiaramente non di carattere assoluto, per tentare di evitare tali situazioni.

È importante creare a tavola un ambiente piacevole e tranquillo, abbandonando ansie ed emozioni negative. Non chiediamo sempre a nostro figlio che cosa ha piacere di mangiare. Cuciniamo per tutti i componenti della famiglia la stessa pietanza. Diventiamo un esempio, mangiando con gusto quello che abbiamo preparato.

Non forziamo i bambini a mangiare quello che hanno nel piatto: i bambini sono curiosi, pertanto, vedendo che la famiglia trae gioia nel mangiare un dato alimento, proverà anche lui a sperimentare. Sarebbe preferibile e consigliato non eccedere con troppi alimenti/merendine confezionati.

Anche nell’alimentazione e nei gusti un individuo cresce e, come negli altri aspetti della vita, è importante una figura che sappia indicare la giusta strada in maniera intelligente evitando le estremizzazioni e privilegiando la varietà.

eva ciancioDott.ssa Eva Ciancio Medico Chirurgo esperta in Dietologia e Medicina Estetica. Gestisce il suo studio con passione, seguendo passo dopo passo nel percorso fisico e psicologico il paziente. Elabora piani alimentari personalizzati in base alle esigenze ed alle patologie del paziente. Esegue trattamenti medico-estetici mirati a donare nuova luce là dove stress ed invecchiamento hanno lasciato traccia. Visita il suo sito www.evaciancio.it.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO