Lotteria degli scontrini: fa la spesa e vinci

0

Arriva l’ultima trovata per incentivare l’emissione degli scontrini fiscali e di conseguenza limitare l’evasione, da sempre piaga diffusa a macchie di leopardo lungo tutta la penisola. Conservando gli scontrini dei propri acquisti sarà possibile vincere dei premi e questo dovrebbe spingere sempre più persone a pretendere la ricevuta.

Lotteria degli scontriniLa lotteria degli scontrini non è un’invenzione italiana, esiste già in altri paesi dove ha dato buoni riscontri. A Taiwan una lotteria simile esiste già dagli anni Cinquanta, mentre a fare da apripista in Europa è stata Malta sul finire degli anni Novanta. Da noi, dopo una fase di sperimentazione iniziale, sarà operativa dal primo gennaio 2018.

Il funzionamento dovrebbe essere il seguente: lo Stato, attraverso estrazioni periodiche, sorteggerà degli scontrini e quindi dei cittadini che hanno comprato beni o servizi.

Uno degli aspetti interessanti di questa novità è che non bisognerà per forza di cose conservare tutti gli scontrini, al momento dell’acquisto infatti si fornirà al negoziante il proprio codice fiscale, così che la transazione venga subito trasmessa all’Agenzia delle Entrate.

Ogni contribuente avrà poi accesso ad una pagina web privata nella quale saranno registrati gli acquisti e i relativi codici per partecipare alle estrazioni di premi della lotteria. Bisognerà stabilire una cifra minima per ottenere un codice estraibile e un tetto massimo ai premi, ma in estrema sintesi il funzionamento sarà questo.

Per incentivare veramente l’emissione di scontrini si pensa a premiare sia il consumatore che il negoziante, probabilmente con somme di denaro di una certa rilevanza, ma per i dettagli bisognerà aspettare il relativo decreto attuativo previsto dal ddl Bilancio.

Alcuni esperti di diritto tributario sono scettici sul fatto che questa nuova trovata possa veramente ridurre l’evasione, ma è difficile giudicare in questa fase, bisognerà aspettare che la lotteria parta e prenda piede per capire meglio se si rivelerà un flop o sarà un successo come auspicato dal Governo.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO