L’Angolo Creativo: Effetto Pietra Finto Lapislazzuli

0

Logo CreaIdeeContinua su Buoni Coupon la rubrica “L’Angolo Creativo”, tenuta da Elisa Nava, esperta di creatività che in passato ha già collaborato con programmi televisivi di Rai, Sky e Mediolanum Channel. Ogni settimana Elisa ci insegna piccole creazioni facili da realizzare che faranno un figurone con tutti. Salva la pagina e collegati il lunedì pomeriggio e troverai un tutorial fresco ed originale! E se ti sei persa la scorsa puntata clicca e scopri come realizzare un segnalibro e braccialetto fai da te! Buona lettura!

L’Angolo Creativo
Effetto Pietra: Finto Lapislazzuli

 

Ciao a tutti e Buon Lunedì!
Bentrovati nel nostro Angolo Creativo!
Oggi voglio davvero farvi un bel regalo: il tutorial che ho preparato per voi oggi è davvero fantastico! Sono sicura che lo userete in mille e più occasioni.
Parliamo di trompe-l’oeil, di pittura, di sfondi pittorici e in particolar modo di pittura a effetto pietra.
Un oggetto in legno, in terracotta, in cartone può sembrare scolpito nella pietra, se dipinto nella corretta maniera.
Questo è ciò che vi insegnerò oggi in questo tutorial passo passo: l’effetto pietra con cui potrete creare il finto lapislazzulo, o lapislazzuli, con cui potrete dipingere degli oggetti per poi lasciarli così come sono o decorarli ulteriormente a vostro piacere.
Magari potete fare un bellissimo vassoio a decoupage effetto lapislazzuli per la vostra cucina, o una cornice in finto lapislazzuli da regalare per un compleanno o per Natale. Potreste impreziosire una semplice ciotola e farla diventare un suggestivo ed elegante centrotavola o uno svuotatasche.
Il lapislazzuli è una delle pietre preziose più conosciute e particolari. Decorare la nostra casa con oggetti dipinti in finto lapislazzuli a riprodurre questo splendido minerale creerà un effetto molto elegante e ricercato, oltre che moderno dato che il colore predominante è il blu!

Vi ho incuriosito a sufficienza?
Allora non ci resta che iniziare! E lasciate andare via i vostri timori: dipingere a effetto pietra e creare il finto lapislazzuli non è difficile, basta fare un po’ di pratica… e potete esercitarvi anche su della semplice carta da disegno, prima di sbizzarrirvi con vasi, centrotavola e cornici! ^___*

Forza quindi! Prendiamo quello che ci occorre per iniziare!

Tutorial Dipingere Effetto Pietra
Il Finto Lapislazzuli

Difficoltà: Media

effetto lapislazzuli finito

Ecco il materiale necessario:
1. Un oggetto da decorare. Io ho scelto una ciotola in terracotta, che non avendo spigoli né troppi lati, è una forma molto comoda anche per chi è alle prime armi!
2. Colori acrilici: servono il blu oltremare, il nero, il bianco, l’oro (che deve essere a effetto metallizzato)
3. Vernice di finitura lucida
4. Pennelli a punta piatta (uno abbastanza largo ed uno con la punta larga circa mezzo centimetro)
5. Due pennelli a spugna a base tonda e a trama medio-fine (La grandezza delle spugne deve essere commisurata all’ampiezza degli oggetti da dipingere: le spugne devono essere comode da maneggiare e utili a dipingere ogni angolo del nostro oggetto)
6. Un piattino di ceramica o una tavolozza
7. Cartoni, fogli di giornale, tovaglie cerate… qualsiasi cosa vi permetta di non sporcare il piano del tavolo su cui lavorate!

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 1 – Colora il fondo

effetto finto lapislazzuli 1Innanzitutto prendiamo l’oggetto che intendiamo dipingere
e puliamolo bene in modo che sulla sua superficie non ci siano tracce di polvere.
Se lo dobbiamo lavare, lasciamolo asciugare completamente prima di iniziare a lavorare per dipingerlo.
Fatto ciò, proteggiamo il nostro piano di lavoro con fogli di giornale,
cartoni o con una tovaglia cerata: iniziamo a usare i colori!
Con il colore nero coloriamo in modo uniforme tutta la superficie del nostro oggetto.
Se occorre, diamo più mani di colore per renderlo completamente coprente,
lasciando asciugare completamente fra una mano e l’altra.
Se, come nel mio caso, dobbiamo colorare l’oggetto sia all’interno che all’esterno,
dovremo dividere questa operazione in due tempi.
Quando abbiamo finito, lasciamo asciugare bene e puliamo pennello e tavolozza.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 2 – Inizia col blu

effetto finto lapislazzuli 2Sul nostro piatto (o sulla tavolozza) mettiamo una discreta quantità
di colore blu oltremare ed una quantità più piccola di bianco.
Lavoreremo “a macchie” usando entrambi i colori contemporaneamente
lavorandoli quando sono ancora freschi,
e dovremo cercare di essere abbastanza rapidi e concentrati sul lavoro che stiamo facendo.
Quindi non vale rispondere al telefono e alle notifiche di facebook, mentre si dipinge con questa tecnica!!! ^___*
Tamponiamo leggermente uno dei pennelli a spugna sul colore blu
e iniziamo a colorare una piccola area del nostro oggetto tamponando su di essa la spugna.
In questo modo il colore si stenderà in modo non uniforme e,
nei punti in cui tamponiamo meno intensamente, trasparirà il nero usato per dipingere lo sfondo.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 3 – Un tocco di bianco

effetto finto lapislazzuli 3Con l’altro pennello a spugna, tamponiamo la superficie del colore bianco.
Tamponiamo un po’ in un punto pulito del nostro piattino in modo da togliere il colore in eccesso.
Fatto questo possiamo lavorare sul nostro oggetto:
iniziamo a creare una linea curva tamponando sul colore blu dato poco fa,
come mostrato nelle immagini qui sopra.
Rapidamente passiamo al prossimo step.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 4 – Sfuma il colore

effetto finto lapislazzuli 4Riprendiamo la spugna con il colore blu. Senza aggiungere altro colore sulla spugna,
andiamo a picchiettare lungo i bordi della linea appena tracciata con il bianco.
Una volta che abbiamo sfumato i bordi, tamponiamo anche nella parte centrale
cercando di portare (sempre tamponando!) il colore verso l’esterno della linea.
Cerchiamo di muoverci in modo omogeneo su tutta la lunghezza della linea bianca, da entrambi i suoi lati.
Un poco per volta il colore bianco si mescolerà con il blu
e potremo ottenere un gradevole effetto sfumato.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 5 – Continua a dipingere

effetto finto lapislazzuli 5Ripetiamo i passaggi dello step 3 su un’altra porzione di oggetto.
Aggiungiamo dell’altro bianco e sfumiamo, ripetendo le indicazioni degli step 3 e 4.
Cerchiamo di creare delle sfumature differenti nella forma e nella dimensione,
nei vari punti del nostro oggetto, per ottenere un effetto più realistico.
Un poco per volta, procedendo in questo modo, copriamo la prima parte del nostro oggetto.
Nel mio caso, la parte interna della ciotola.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 6 – I bordi

effetto finto lapislazzuli 6Una volta che abbiamo colorato l’interno della ciotola, possiamo occuparci del bordo superiore.
Tamponiamo il colore seguendo le sfumature che abbiamo creato per la parte interna.
Dove non ci sono sfumature di bianco, tamponiamo con il colore blu;
aggiungiamo del bianco dove abbiamo creato una sfumatura più chiara
e poi sfumiamo per raccordare il colore del bordo a quello dell’interno.
Lasciamo asciugare, una volta che abbiamo finito.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 7 – Coloriamo l’esterno

effetto finto lapislazzuli 7Adesso che la ciotola è asciutta, possiamo maneggiarla con tranquillità.
L’appoggiamo a faccia in giù sul nostro piano di lavoro e procediamo
a colorarne l’esterno come abbiamo fatto con la parte interna.
Anche in questo caso dovremo fare in modo di raccordare le sfumature chiare
già fatte in precedenza in modo che non rimangano troncate fra un lato e l’altro della ciotola.
Lasciamo asciugare completamente.
Mentre il nostro oggetto si asciuga, puliamo bene i pennelli a spugna e il piatto o la tavolozza.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 8 – Riflessi dorati

effetto finto lapislazzuli 8Ora ritorniamo ad usare un pennello normale di setole.
Per questo passaggio, possiamo usare un pennello un po’ malconcio.
Io ho usato lo stesso pennello con cui ho steso il colore nero dello sfondo, che in effetti è decisamente malridotto, quindi si è prestato benissimo allo scopo!
Intingiamo le setole nel color oro, quindi -aiutandoci con le dita-
le solleviamo tirandole verso di noi e poi le rilasciamo. In questo modo creeremo degli schizzi.

effetto finto lapislazzuli 9E’ importantissimo ricordarsi che i colori acrilici sono indelebili,
quindi proteggiamoci anche i vestiti o indossiamo qualcosa a cui non siamo troppo affezionati!!!

In questo step la nostra abilità sarà quella di non far diventare a pois dorati tutta la casa,
e di cercare di indirizzare gli schizzi di colore verso il nostro oggetto.
Cerchiamo di schizzare in modo uniforme la superficie della ciotola,
sia da un lato che dall’altro… e non scordiamoci dei bordi!
Quando abbiamo finito, puliamo il pennello, la tavolozza, le mani e – se serve- il tavolo e i muri! ^___*

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 9 – Crea le venature

effetto finto lapislazzuli 10Usiamo adesso il pennello piccolo a punta piatta.
Lasciandone le setole asciutte, preleviamo un po’ di colore bianco.
Tracciamo ora delle venature dalla forma irregolare sulla superficie della ciotola.
Il mio consiglio è quello di iniziare appoggiando il pennello di taglio
e facendolo ruotare leggermente mano mano che si traccia la linea della venatura.
In questo modo creeremo una linea di spessore variabile e in alcuni punti più marcata che in altri.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 10 – Sfuma le venature

effetto finto lapislazzuli 11Sempre usando il pennello piccolo, e senza aggiungere altro colore,
andiamo a ripassare in modo delicato sulle linee che abbiamo tracciato.
In questa maniera andremo a sfumare il colore
togliendone nei punti in cui era in eccesso e rimarcando un po’ il tratto dove era più delicato.
Con movimenti molto veloci e piccoli possiamo sfumare lungo le linee
usando il pennello asciutto come se fosse una matita, per creare un leggero alone di colore attorno ad esse.
Fatto questo, lasciamo asciugare e ripetiamo dall’altro lato della ciotola.
Cerchiamo sempre di raccordare le linee su un lato dell’oggetto con quelle dell’altro lato,
per avere un senso di continuità.
Puliamo bene il pennello mentre il colore si asciuga.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 11 – Sfumature dorate

effetto finto lapislazzuli 12Ancora usando il pennello piccolo, preleviamo del colore oro.
Ne servirà davvero poco. Quello che dobbiamo fare è infatti creare delle venature dorate,
sia in corrispondenza di quelle bianche già tracciate che sullo sfondo blu.
Il colore acrilico dorato, se diluito con un pochino di acqua,
avrà le sue particelle metallizzate meno compatte fra di loro
e ci permetterà di ottenere un effetto più velato, leggero e realistico.
Come al solito ripetiamo su tutti i lati del nostro oggetto e lasciamo asciugare bene.

Tutorial Effetto Pietra – Finto Lapislazzuli
Step 12 – Rifinisci

effetto finto lapislazzuli 13L’ultimo tocco è la rifinitura. Il colore acrilico è indelebile,
ma può risultare comunque delicato e rovinarsi con urti e sfregamenti involontari.
Se volete usare questo sfondo di colore come base per il decoupage,
ora è il momento giusto per incollare le vostre decorazioni sull’oggetto che abbiamo dipinto.
In ogni caso l’oggetto andrà poi protetto su ogni lato con una vernice di finitura.
Scegliete la vernice che preferite, sia essa a base solvente, all’acqua o a base alcoolica,
ma quello che vi suggerisco è di usarne una che sia a finitura lucida!
Un effetto ultra glossy sarà perfetto per il nostro effetto finto lapislazzuli
e lo renderà ancora più realistico ed elegante!

Sono certa che questo tutorial vi sia piaciuto e che lo userete tantissimo
per preparare i vostri regali di Natale fatti a mano!
Vi invito a venirmi a trovare anche su www.creaidee.com e sulla mia pagina Facebook
per il video tutorial di questo progetto e per scoprire tante altre idee e creazioni fai da te,
tutorial e video tutorial per tante occasioni e fatti con tante tecniche differenti!
E poi, vi aspetto qui su Buoni Coupon, per un altro tutorial del nostro Angolo Creativo, lunedì prossimo!
A presto! ^___*

Elisa NavaElisa Nava. Esperta di hobby creativi e decorazione, è autrice del sito www.creaidee.com. E’ stata titolare di un laboratorio creativo e insegnante di arti manuali, nonché autrice del manuale “Bijoux con le spille da balia” edito da Il Castello. Ha collaborato con vari editori e partecipato in qualità di Esperta di Creatività in alcune trasmissioni televisive (Rai, Mediolanum Channel, Sky). Vive a Torino, e nel tempo libero gestisce un blog su questa città: atourinturin.com.

Condividi.

Ti potrebbe interessare anche:

Seguici su Facebook

VAI AL SITO

BUONI SCONTO

CAMPIONI OMAGGIO