Cosa sono le smart city e come funzionano

0

Tutti abbiamo ormai dimestichezza con il termine smartphone, ma i nostri telefoni non sono i soli da essere smart, ovvero intelligenti. Capita di sentir parlare, ad esempio di smart city, ma di cosa si tratta, come fa una città ad essere intelligente?

Il futuro delle nostre città è un tema molto interessante e del quale tutti dovremo iniziare ad interessarci. Le città sono l’ambiente in cui viviamo e lavoriamo e devono evolversi per andare incontro ad esigenze sempre più diversificate e complesse.

città intelligenteChe si tratti di innovazione tecnologica, pianificazione urbanistica o ottimizzazione dei servizi pubblici, il tema è fondamentalmente uno quando si parla di smart city, ovvero la capacità di comunicare. Bisogna trovare dei modi per mettere più efficacemente in comunicazione le infrastrutture della città, con chi la abita. Una città intelligente è un luogo che semplifica la vita a chi ci vive. La tecnologia ha in questo, come è facile capire, un ruolo di fondamentale importanza.

Mobilità, efficienza energetica, pubblica amministrazione efficace e trasparente, non parliamo di sogni, ma di traguardi che si possono raggiungere e anche in tempi piuttosto rapidi, basta avere bene a mente l’obbiettivo ultimo che deve guidarci, ovvero migliorare la qualità della vita dei cittadini, così come anche intercettare le esigenze di imprese e istituzioni.

Come funziona una smart city

Una smart city è una città che si è dotata di infrastrutture di comunicazione efficaci e che punta sullo sviluppo sostenibile.

Alla base del concetto stesso di smart city ci sono alcuni punti:

  • Governance intelligente
  • Economia intelligente
  • Ambiente intelligente
  • Mobilità intelligente
  • Persone intelligenti
  • Vita intelligente

Le maggiori metropoli a livello mondiale dovranno diventare sempre più smart o il rischio è quello di differenze sempre più preoccupanti e potenzialmente pericolose tra centro e periferia. Parlare di innovazione, sostenibilità, efficienza energetica e riqualificazione delle periferie non deve diventare solo uno spot elettorale, ma un impegno concreto per il nostro futuro.

Condividi.